Elisa Simonelli

MOSTRA “KINTSUGI, LA METAFORA DELLA VITA”
In questi anni ho conosciuto molti artisti, scrittori, psicologi, che hanno interpretato l’arte Kintsugi seguendo il filo non solo artistico ma soprattutto quello della metafora. In questi momenti di incertezza voglio condividere con voi le loro storie. Ho quindi creato una mostra virtuale dove potrete ammirare opere, ascoltare le loro storie, dialogare in un percorso immaginario fatto di bellezza, di dolore anche e di luce.
Vedi tutti gli artisti QUI

“Ho scoperto l’arte del kintsugi leggendo in rete ed ho trovato Chiara, grande appassionata e maestra. È stato proprio grazie a un suo corso che ho imparato il vero significato dell’antica arte giapponese. Così cerco di portare avanti un mix tra il kintsugi e la mia ceramica raku, attraverso la sperimentazione di materiali per le mie opere.

Il kintsugi e le sue fratture diventano così trame preziose, che permette di recuperare valorizzando la crepa, l’essenza della resilienza. Come nella vita si deve cercare il modo di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di crescere attraverso le proprie esperienze dolorose, di valorizzarle, esibirle e convincersi che sono proprio queste che rendono ogni persona unica e preziosa.
Il pezzo che allego è il primo di un progetto che sto portando avanti che prevede l’accostamento di più materiali, in questo caso della ceramica raku, la paperclay e il Kintsugi, uniti da fili di ottone.
Il mio studio sui contrasti armonici continua…

Hai una storia Kintsugi e vuoi partecipare alla mostra virtuale? Inviami una mail a info@chiaraarte.it

3 pensieri su “Elisa Simonelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...