I ricordi

14832896309710

Quel giorno i ricordi si allinearono con il presente e fu una rivelazione: si accorsero di avere vissuto. Insieme.

Non prima, non dopo.

zVi sono nella vita molte vie che a percorrerle tutte occorrerebbero più vite.
Cosa ci fa prendere una strada invece di un’altra, non so; dicono l’istinto, chi il destino, chi botte di fortuna o sfortuna, dipende da chi sia.
C’è chi scomoda Dio, chi il fato misterioso, chi una semplice e banale casualità. C’e chi accende il faro delle anime gemelle, delle persone destinate, le mezze mele, le ali spaiate; chi la rotta certa; chi il progetto realizzato.
C’è chi sostiene che le storie difficili siano le migliori; chi quelle chiare; c’è un gran parlare da annoiare un mondo intero.

Io, non so cosa sia, che fa accadere alcune cose nell’attimo esatto in cui devono accadere, non prima, non dopo.
L’esatto centro colpito, la mano sul telefono, l’orecchio alla porta, il treno preso, la mail non spedita, il pane acquistato. Non conta il prima, non conta il dopo: è quell’incastro delizioso che abbaglia e sorprende e innamora.
Io, io non so cosa sia, ma posso dire che la perfezione di certi momenti è divina!

Chiara