Con te

venezia_con_te

Pensavo ti avrei dimenticato nel fondo di un bicchiere di vino, tra le carte stropicciate da occhi carichi di pianto, nel rotolarsi ansioso delle mie notti solitarie e insonni.
Non si arrotonda un cubo, non si liscia un gramo, sciocca a credere che non fosse destino: lo è.