Di bellezza e oro

Aggiungere invece di togliere.
Mostrare invece di nascondere.
Fieri e consapevoli della caducità. 

Sono questi alcuni tratti dell’arte Kintsugi che rivela e racconta la storia degli oggetti, il percorso, l’auge e la decadenza.

Piatto quadrato in gres realizzato nel laboratorio di ceramica del Monastero di Bose -Magnano.

 16684330_1285564581492137_2406990323384248766_n

Linee rosse a pennello con lacca per evidenziare la rottura.

16807356_1285564478158814_3281247155221746229_n

La doratura segue il corso, esalta, rinnova, abbellisce, rende eterno l’accadere, l’esistenza.
L’arte Kintsugi rende unica la fragilità.

16864997_1285564501492145_11003530319123770_n

Annunci

4 pensieri su “Di bellezza e oro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...