e’ banale il sole?

autunno

C’è la nebbia, amore mio, tutt’intorno mi avvolge.
Non vedo nulla, non tocco i muri, non sento le mani, il respiro un po’ s’affanna, il buio è buio, amore mio, non posso dire di no. La luce non c’è.
C’è la nebbia, amico mio, non c’è sopra, non c’è sotto.
È una capriola il vivere, un galleggiare a stenti, un rovesciare le emozioni, resto in apnea tra dibattiti e ostruzioni, tra mare e moto, tempeste e nebbia, nebbia intorno, che tutto avvolge.

Tranne te e me
E questo rosso di passione che s’accende
Tra te e me