Ti farò delle cose belle.

tramonto

Ti farò delle cose belle, amore mio, che di orrore e perversione è pieno il mondo.
Saranno tocchi di farfalla, piume dorate, racconti di poesia e pace.
Non cucinerò il nettare degli dei, la manna del cielo, ma piccole briciole di pane, il miele che gronda dagli alveari, le stille della pioggia che scivola dalle foglie verdi. Sussurrerò il tuo nome, il nome delle stagioni, recitando a memoria le lodi e le preghiere, non le urla dell’Universo che grida per erigere muri e desolazioni.
Le mie mani sfioreranno la tua pelle, non saranno mai sberle, le mani mie sono fatte per amare.
Per amare te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...