Chi ha le catene

Il violento, furbo, abietto, vendicatore, ladro, ignobile, mentecatto, scappa di fronte alla sua colpa, non c’è santo che lo segua e anche se preso, sguscia quale anguilla viscida e nauseabonda.
Si crede, esaltandosi con grida e proclami, di avere vinto perché la legge non riesce a perseguirlo ma è un vile fallito.

Solo il mendicante resta seduto sui gradini della chiesa, umile e mite accoglie l’elemosina ed il pane ammuffito, non c’è santo neppure per la misericordia.

Chi ha le catene tra i due?

Chiara 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...