Il deserto e il fuoco

Talvolta seduta osservo e rileggo certe parti di passato e mi interrogo su cosa è stato, su cosa si è fatto, su cosa si sarebbe potuto fare.
È un giochetto, lo chiamerei impazzire, perché pensare a ritroso è una follia senza tempo e destinazione: ciò che conta è qui. Il presente.
Resta però il fatto che mi piace impazzire e ripenso, rileggo, senza ordine, infettandomi dei dolori e depurandomi con la gioia. In bilico, in tensione. Sulla lama del coltello.

L’ho fatto di nuovo, l’altra sera. Sono entrata a piedi nudi su cocci aguzzi, ferendomi certo, strappandomi lembi di pelle e convinzioni, attaccata all’osso del cuore, i capelli scarmigliati, qualche battito oltre il limite del precipizio. Ho rivisto come in un sogno, pensando fosse stato un sogno, un incubo certo, una dannata deviazione del lecito. No, non è stato un sogno, ma una reale verità vissuta, stracci di esistenza marcia riversati sui cuori, fin dentro alla mente, convinzioni, false vanità, putrescente terra in decomposizione.

Un giochetto, si chiama impazzire, pericolo mortale tornare a rivedere certe storie parse assopite. Tutto vero, tutto tangibile anche se ormai relegato nei ricordi.
Consapevole che nonostante tutta la polvere, il deserto, il fuoco, tutto sia rimasto esattamente come prima.

Chiara

Annunci

7 pensieri su “Il deserto e il fuoco

  1. CARISSIMA,
    IL FATTO E’ CHE NOI SIAMO IL PRODOTTO O ELABORAZIONE DEL PASSATO. CERTO PENSARCI PUO’ SEMBRARE INUTILE MA CREDO SERVA A COMPRENDERE MEGLIO IL NOSTRO MODO DI VIVERE L’OGGI E IL PERCHE’ ABBIAMO SEGUITO UN CERTO PERCORSO.
    SMETTO PERCHE’ NON SO ALLEGARE TESTI CHE DICONO DI PIU’ E NON SO SE LEGGI QUELLI CHE INVIO ALLA MAIL DIRETTA.

    • Li leggo e spesso ti rispondo. E mi fanno molto piacere. Spero che tu riceva le mie mail.
      Sì, siamo quello che abbiamo vissuto. Che gli altri ci hanno obbligato a vivere. Spesso con risultati diversi dalle loro aspettative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...