29 febbraio: il giorno che c’è e non c’è.

Cattura

Oggi è il giorno della proroga della proroga della proroga. Che sia proprio in un giorno che c’è e non c’è, il 29 Febbraio, rende l’idea del suo valore.
Questo per chi è restauratore è comprensibile; per chi non lo è significa che OGGI il Ministero dovrebbe, dopo proroghe su proroghe, determinare la lista dei collaboratori restauratori come da bando.
Stiamo a vedere se in questo stato di doveri ci viene riconosciuto anche un diritto.

Chiara

Annunci

10 pensieri su “29 febbraio: il giorno che c’è e non c’è.

  1. MI SPIACE SAPERTI NEL GORGO BUROCRATICO, OGGIPEGGIORATO DALL’IGNORANZA DEGLI ADDETTI. L’OMISSIONE DI ATTI D’UFFICIO E’ REATO. SPERO CHE SI RISOLVA, INFINITI AUGURI. antonio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...