Io il mio amore

Lasciami ancora dormire, amore mio, non mi svegliare ora che i tuoi capelli si poggiano sul mio volto.
Li sento solleticare la pelle, girano come nei sogni, una danza, un valzer, un lento abbracciati, tu ed io, come qui, in questo letto d’inverno, ricoperto di noi, dei tuoi baci, delle promesse dismesse, non le voglio le promesse, lo sai, tu, tu che mi conosci come la mia pelle, tu che hai fotografato ogni centimetro di me, tu.

Lasciami ancora dormire, mi ero assopita in un letargo eterno, distante dai tuoi occhi, nell’oblio delle cose cieche, dell’amore custodito tra le mani dell’esistenza, non mi svegliare ora che il tuo respiro soffia sulle mie labbra.
Lo sento vagare, si distende piano ma risveglia la passione, il fremito forte di quello che siamo, i fogli sparsi al fondo del letto, come i vestiti, gettati, i ricordi, i tuoi occhi, non voglio le promesse, lo sai, mi basta tu sia qui, le tue parole, tutte, tu.

Lasciami ancora dormire, mio desiderio, non mi svegliare ora che le tue mani mi cercano.

O forse si.

Chiara 

Ashram “Elisabeth” 

Annunci

8 pensieri su “Io il mio amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...