Fuori dalle nebbie

oropa

Le dissero che il prezzo da pagare sarebbe stato alto. Non avrebbe mangiato, dormito, sarebbe stata divorata dai tarli dell’inedia, della delusione, attanagliata dalle incomprensioni, dai dubbi, forzatamente reclusa. Avrebbe gridato in silenzio, parlato con lingue sconosciute, costruito là dove avrebbero distrutto; avrebbe sognato sogni di fango, progettato farfalle senza ali. Le dissero che sarebbe stato difficile e dura.

Ma non avrebbe mai voluto vedersi risparmiare l’acceso incedere del giorno.

Per questo decise di vivere.
E le fu grato lo scoprire che lui era rimasto.

Chiara 

Annunci

5 pensieri su “Fuori dalle nebbie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...