Leggere: prima bisogna vincere la paura del male.

“Per Halloween travestiti da libro, la cultura fa ancora paura” così più o meno cita un’immagine vista nel web.

È ancora così vero? Dai tempi dei libri bruciati non è cambiato nulla? Scrivere è azione da carbonari?
E allora come mai le librerie straripano di libri, i blog straripano di scrittori, i social debordano di libri e scrittori?
I libri prima ancora di essere pubblicati già vengono scontati; gli scrittori vanno in tv, ai talk show, fanno presentazioni, partecipano a concorsi, si mettono in mostra come brutte ballerine dell’opera.
Ma ciononostante ancora non vengono letti né comperati.

“Il padrone gli aveva anche insegnato a leggere e scrivere, senza cattive intenzioni, beninteso, e spero che non ne verrà nulla di male.J.J.R. Tolkien -Il signore degli anelli-

Scrivere è il male?
Forse è per questo che ci sono così pochi lettori: hanno paura del demonio.

Chiara

Annunci

19 pensieri su “Leggere: prima bisogna vincere la paura del male.

  1. Io sono una di quelle che non temono “il demonio” , anzi non riesco proprio a vivere senza di lui.
    😉
    Belle parole in questo blog … resto ! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...