Mi piace l’amore

Mi piace l’amore.
Mi piace parlare d’amore, mi piace leggerne, mi piace fare l’amore.
Mi piace viverlo, sentirlo dentro, respirarne il succo dolce e la delicata carezza.
E mi piacciono i poeti che scrivono d’amore, anche se lo fanno strambo, rotolando le parole, cominciando dal fondo per risalire.

Come in questa poesia qua.

Il Disinnamoratore

Il Disinnamoratore è il professionista della disinnamorazione.
Metti che tu sei innamorato di una che non t’ama.
O che t’amò ma che non t’ama più.
Metti che soffri come una bestia
che non dormi più
che non mangi più
che non sei più tu
che non ti va più di uscire
che non ti va di giocare più
di leggere, di scrivere, di far di conto
che non ti va più di niente più
perché lei non t’ama mentre sì, tu.
Metti che ti senti di morire
di scomparire.
Metti che hai finito le lacrime e i sospiri.
E pure i biscotti e la carta igienica
ma non hai voglia di andarli a comperare.
Metti che pure il tuo gatto è preoccupatissimo per te
e tua mamma e i tuoi amici, e il tuo elettrauto.

Ci andai una sera di Marzo
forse era Febbraio
Agosto, probabilmente
in ogni caso mi portavo dietro il freddo.

Lei è il Disinnamoratore? gli chiesi.
– Lo sono.
– Professionista in disinnamorazioni?
– Esatto.
– Ho bisogno di disinnamorarmi.
– Sei sicuro?
– Ho alternativa?
– Lo sai tu.
– Credo di saperlo.
– Sei innamorato perdutamente?
– Temo.
– Lei non t’ama?
– No.
– Ti senti perduto?
– Immagini Ulisse sull’isola di Lost.
– Sai che è irreversibile?
– So.
– Sei pronto?
– Sarà doloroso?
– Dopo sì.
– Ma dimenticherò tutto di lei, tutto quello che è successo tra noi, i baci, le passeggiate, le colazioni, le carezze, le litigate, il bello e il brutto, i suoi occhi, i suoi capelli, le sue labbra, il suo odore, il suo colore preferito, il gusto della sua pelle?
– Non siamo in un cazzo di film.
– Ah.
– Eh.
– Proceda.
– Procedo.
– Procedette.

Il Disinnamoratore
è il professionista
della disinnamorazione.
Ti stacca via un pezzo
non fa poi così male
e pentirsi dopo
non vale.

Guido Catalano
Cliccando qui si accede al suo sito  dove bearsi d’amore, annegarvi un po’, farsi del ridere e delle lacrime amare, ma mai, mai, dove trovare odio o catene.

Chiara 

Annunci

13 pensieri su “Mi piace l’amore

  1. Mah! Contrariamente a quanto canta Tiziano Ferro, secondo me non è una cosa così semplice…né farlo, né parlarne, né leggerne. In tutti i casi si rischia di banalizzarlo. Ma probabilmente anche su questo siamo accordo!

  2. Ah l’amour … sì, è vero, è facile banalizzarlo, pur non volendo, si cade nel luogo comune, ma forse è un limite più della parola che non dell’emozione, non la sappiamo rendere, anche se il cuore la vive 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...