Un paese civile

Un paese che persegue il sogno di un uomo, seppure folle e visionario e non si ferma mai, è un paese che ha mente aperta e speranza.

Sagrada Familia Barcellona

Sagrada Familia
Barcellona

Un paese che è attento ai bisogni delle categorie più deboli e mantiene efficienti i servizi per rendere fruibile ogni angolo della propria città a tutti, è un paese che sa cosa sia essere diversi.

Metropolitana Barcellona

Metropolitana Barcellona

Tutto questo in Italia non accade, perché?

Chiara

Annunci

25 pensieri su “Un paese civile

  1. Bellissima la Sagrada Familia. L’ho vista durante il mio viaggio verso Barcellona e mi è rimasta scolpita nella mente. Anch’io ho trovato meraviglioso il fatto che ci sia l’obiettivo di continuare il progetto e l’opera di un genio come Antoni Gaudí.

    • Sono appena tornata da Barcellona, che avevo visto già anni fa, e sono rimasta colpita per l’efficienza, la pulizia, il dinamismo. Da noi certe cose ce le sogniamo, purtroppo.
      Vedere gli operai al lavoro nella cattedrale di Gaudì fa proprio bene, vedi la potenza di un sogno che si concretizza e la forza di chi ci crede fermamente.
      E sì, è un luogo fuori da ogni immaginazione, grandioso e perfetto!

  2. Il nostro paese, un tempo culla di sconfinata cultura e arte inimitabile, oggi é un palcoscenico sgangherato dove vanno in scena rappresentazioni pietose. Non lo abbiamo ridotto noi in queste condizioni, ma pochi, eppure siamo i soli a pagarne le conseguenze. Ti abbraccio.

    • Come ho scritto prima, non voglio fare la disfattista né lodare un paese che ha sicuramente molte pecche. Ma l’impatto a Barcellona è stato forte e positivo.
      Dai invece uno sguardo a Roma e allo stato di degrado in cui versa e non dico nelle periferie, ma nel centro, quello dei turisti.
      Purtroppo è vero, siamo noi a pagarne le conseguenze, ma credo sia anche colpa nostra, di tutti.
      ciao

    • Lo vorrei anch’io, cara Marta.
      Se ti capita di seguire il blog di Jacopo Melio, #vorreiprendereiltreno, troverai così tanti disagi segnalati verso coloro che hanno una disabilità, che smetterai di pagare le tasse 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...