Scrivere

downloadNon si sa mai abbastanza cosa passi nella mente delle persone, anche quelle care e che si crede di conoscere, fino a che non si legge cosa scrivono.
La scrittura, l’atto dello scrivere, disvela i ricordi, le passioni, il sentire; tutto ciò che s’è assopito, nascosto, così recondito da neppure averne mai intuito l’esistenza.
Quando si scrive, rinasce il sé, quello della tenerezza, l’amore inconfessato, la rabbia accesa; si scrivono cose che si vorrebbe vivere ma la mente frena, il rigore impone, il quotidiano spezza.
Le parole in fila, in ordine poetico, in verso libero o in guisa di romanzo, sono quel noi dentro che non si conosce, il mostro, la fata indovina, la strega maligna, l’odio, la gelosia, la carità, la dedizione.

Scrivere è lasciare traccia del nostro invisibile io.

Chiara

Annunci

18 pensieri su “Scrivere

    • Scrivere è una forma narcisistica di esistenza, a mio vedere; quindi direi che non è un desiderio inconscio, ma molto chiaro. Sul “non ce ne rendiamo conto”, invece, direi che hai ragione; troppo spesso scrivendo si permette a chiunque di entrare dentro di noi, pur credendo di esserci mascherati bene dietro alle parole.
      Tu cosa ne pensi?

      • Devo dare una risposta che non mi piace: dipende.
        Dipende, perché molti amano esibirsi volontariamente, utilizzando la scrittura per nascondersi dietro un paravento fittizio di anonimato.
        Dipende, perché molti non se ne rendono davvero conto.
        Dipende, perché molti mentono, mostrandosi per ciò che NON sono realmente.

        • E’ probabile, se ti fermi ad un solo scritto. Meno probabile se unisci tutti gli scritti; a lungo andare anche i più impenitenti non sanno resistere al narcisismo del sé. Poi è vero, non esiste un’oggettività in questo pensiero, ma solo ipotesi.

          • Che dire…se pure i serial killer si firmano (proprio per narcisismo), anche con il rischio di essere beccati, figuriamoci se uno scrittore non cede a quell’impulso 😀

  1. Monitoriamo il cuore. La traccia delle parole vive che giacciono su un materasso di bianco di crine.
    Facile il pensiero, difficile fermarlo.
    … motivazioni conscie e/incoscie…
    Diciamo molto di noi anche non scrivendo.

    Buona domenica
    .marta

  2. Scrivere ci rappresenta, a volte parti nascoste, celate, mai detto od esposte; altre volte invece parti che tutti conoscono bene di noi. Dipende molto dall’esigenza del momento e di ognuno di noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...