Sembra di sentire il mare.

Sembra di vedere il mare da qui, il vento avvolge il tempo e lo dimora.
Sembra di vedere il mare, tu, le tue parole dette e la tua mano calda ancora poggiata sul mio seno. Ne sento il profumo d’erba che breve è il ricordo dei giorni.
Tu, la tua passione.
E io che ho sempre detto si.
-La mia mitezza, il tempo asciutto del grano in attesa della mietitura; nessun diniego che d’accettare il tempo è la mia rovina. Nessuna rabbia, intonsa pedina.-

Sembra di sentire il mare da qua e il rumore sordo delle conchiglie che mi riportano l’amore.
Quello che tu devi a me.

Chiara

Annunci

19 pensieri su “Sembra di sentire il mare.

    • Massimo, se lo dici tu, se lo senti attraverso le mie parole, non posso che sentirmi lusingata.
      E sai, anch’io ho sentito la pelle toccata dalle tue parole di questa mattina.
      Perché, se ciò che scriviamo arriva ad altri sensi allora forse abbiamo fatto una buona strada.

  1. “il vento avvolge il tempo e lo dimora” ma che bella intuizione poetica Chiara. E’ facile sentire quando le parole arrivano così :). Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...