Ma dove sono “poesia, saggezza e grazia”?

Sguardi e percorsi (qui il link) è uno dei blog che seguo con maggiore attenzione. Mi piace trascorrere tempo tra le sue pagine, si sta bene, rilassati. Non ci sono colpi di testa, passioni violente, disprezzo, ma tenerezza, comprensione, amore, accettazione, fiducia e dolore, quello anche, ma consapevole.

Questa mattina ho letto il post “Poesia, saggezza e grazia”, parole inserite nel Ted Talk di Dave Isay , che tra l’altro così dice: “Ho imparato a trovare poesia, saggezza e grazia nelle parole delle persone attorno a noi, quando ci prendiamo il tempo di ascoltarle.”  e ho ritrovato il sapore buono dell’ascolto delle storie delle persone, del loro dipanarsi, l’evoluzione del pensiero e la bellezza, sempre, anche ostinatamente, ricercata. 

Alle volte però la vita fa di tutto per smentirsi, le persone lottano ferocemente per mettersi in mostra nel peggiore dei modi, come se poesia, saggezza e grazia fossero colpe mortali. E l’odio e la stupidità medaglie da esibire.

Fabio Tortosa e la sua mancanza di vergogna
Fabio-Tortosa-poliziotto-Diaz

Hamilton, lo spumante, la hostess e la determinazione a considerare un gesto di festa nella metafora di sperma spruzzato e quindi gesto sessista.

hamiltonEmma e il suo Tim, l’albero che ama, che vorrebbe sposare e con cui fa sesso una volta alla settimana.

20150402_94535_emma

McDonald’s e la pizza una contro l’altra come se non ci fosse domani ( e soprattutto come se non ci fossero altre cose più importanti)McDonalds-Pizzeria-640x385

Quanti altri ancora, quanti, tutti sull’attenti, tutti pronti a dichiararsi i migliori, inconsci nel loro proclamarsi stupidi.

E allora dove risiedono “poesia, saggezza e grazia”? Perché sono così ben nascoste? Perché si fa di tutto per camuffarle, per estirparle, per seppellirle?
Cosa ci guadagna l’uomo a mostrarsi nel lato peggiore?

Se avete esempi, siete i benvenuti, lo sapete.
Chiamiamolo “momento catartico”

Chiara

Annunci

11 pensieri su “Ma dove sono “poesia, saggezza e grazia”?

  1. Forme di esibizionismo del tutto gratuite e molto discutibili……però per quanta riguarda le dichiarazioni di Tortosa io ho letto tutto il discorso….ed il senso è un po’ diverso da quello che può apparire solo dal titolo….
    Buona giornata.

  2. L’argomento G8 mi tocca molto perché è della mia città, io abito dietro l’angolo dov’è morto Giuliani. Di queste cose si fa tanto parlare ma chi non le ha vissute davvero non sa molto.
    Diciamo che molte di queste persone vengono dipinte come poveri angeli innocenti che hanno preso delle bastonate, ma io che ero affacciata dalla finestra posso dirvi che sono palle.
    Perché non erano solo i famigerati bb a fare danni, io ho visto ragazzi abbigliati normalissimi sotto casa mia a spaccare macchine parcheggiate. Ragazzi che li incontri tutti i giorni per strada e all’università che hanno abbattuto un palo del senso unico e poi lo hanno utilizzato per divellere le pietre attorno alle aiuole degli alberi per utilizzarle per spaccare per divertimento le macchine parcheggiate, non dico che quello che è successo alla Diaz sia giusto, ma se a tanta gente due mazzate le avessero date i genitori da bambini magari non sarebbero venuti su così cretini. Tutti peace & love e a divertirsi a sfasciare proprietà private di gente che non c’entrava niente.
    Detto questo non trovo giuste tante cos che sono accadute sia da una parte che dall’altra, in mezzo ci saranno anche state persone davvero pacifiche che non c’entravano nulla e che avevano ideali veri, ma che fossero tutti dei santi come si vuole far credere sono bugie.

    • Grazie molte per il tuo racconto, così vicino e vissuto e si sente.
      Io conosco poco e non posso dire. Ho puntato il dito più sulla fretta di condividere un’opinione con un tweet che sul fatto in sè. Su questa mania di dire senza pensare alle conseguenze, alle persone che appunto come dici tu, hanno vissuto quel momento.

      • E’ brutto da entrambe le parti, la gente vuole solo farsi vedere e basta. Anche i familiari di una certa persona hanno sfruttato solo la disgrazia per farsi pubblicità politica, ho trovato forse quello ancora più squallido. Se avessi voluto scrivere un commento senza pensare, anziché dire quello che ho detto avrei scritto “quando vedi la tipo usata di tuo padre, di cui sta ancora pagando le rate, presa a mazzate da 4 scemi di ragazzini, la voglia di scendere a restituirgliele viene pure a te”
        Ora lo sto dicendo per rendere l’idea dello scrivere una cavolata eh, allora avevo anche quasi 10 anni in meno e ti garantisco che la rabbia era tanta. Fai tanti sacrifici per pagare qualcosa e poi 4 babbei si divertono a sfasciarla perché passano di lì. Questo ragazzo ha sbagliato a scrivere quella cosa, è sempre meglio pensarci prima, soprattutto su un argomento sempre caldo come il G8 di Genova.

  3. In fondo credo che ci sia in tante tantissime persone la voglia di mostrarsi, di essere alla ribalta sempre in ogni circostanza.
    Non è solo un fatto narcisistico è proprio voglia di imporsi, di sgomitare….e non è meno grave vedere tutti questi “mi piace” sotto ogni vignetta o dichiarazione deleteria…

    Sono davvero preoccupata perchè molti adolescenti crescono così…

    Mentre invece tutti i giorni una parte del tg o comunque di carta stampata dovrebbero dedicarsi a fatti di bellezza umana…comportamenti e quanto altro di bello ancora, per fortuna, si trova in ogni Paese.

    • A proposito di adolescenti; è pur vero che ce ne sono di disagiati, ma avendo due figli di 15 e 19 anni posso dirti che ce ne sono molti di più capaci di fare, di divertirsi con poco, che hanno voglia di essere sani. Che studiano. Solo che, come dici tu, gli esempi che ci fanno vedere sono i peggiori.
      Per il resto, siamo nell’epoca dell’apparire, ahimè.
      Sì, il bello c’è.

  4. Intanto grazie per le cose che scrivi del mio blog… Mi fa piacere che sia un luogo quieto e accogliente, in cui stare rilassati.
    Hai ragione… Non ci sono solo poesia, saggezza e grazia. I miei luoghi di ascolto non sono un campione statisticamente rappresentativo della realtà che invece, purtroppo, comprende anche storie di distruzione, cinismo e altre poco nobili caratteristiche umane.
    Lo so, non me ne dimentico. Però cerco di portare il mio contributo alla vita stando dalla parte di poesia, saggezza e grazia, per quanto possibile. Cercandole e scambiandole con chi cammina accanto a me, per quanto possibile.
    Ciao Chiara, è bello avere spazi di dialogo e riflessione pacata. Anche la tua è una casa accogliente 🙂

    • Potendo scegliere, scelgo luoghi tranquilli ma intensi, come è nei tuoi scritti.
      Hai una forte sensibilità che sfocia in empatia per le persone.
      Continuiamo a portare alta la bandiera della poesia, della saggezza e della grazia, le uniche possibili per il futuro.
      Ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...