Inutile essere buoni?

Quali sono i limiti della bontà e dell’onestà?
Come spesso accade ,Don Luca mi spinge a riflettere.
Chiara

Buongiorno

La disperazione più grave che possa impadronirsi d’una società è il dubbio che vivere rettamente sia inutile. (Corrado Alvaro)

Alcune volte, la gente buona è messa a dura prova… Sembra che il mondo la dia vinta ai disonesti, ai corrotti, a coloro che sono senza cuore.
Ricordatevi che tutto ciò che si acquista con la disonestà, non è sinonimo di felicità.
Provate a chiedere se dorme sereno un disonesto?
Chi vive in maniera retta, magari è vero si deve accontentare di poco, ma quel poco vale più del molto guadagnato disonestamente.
Il vero tesoro sono le persone che conquistiamo con il nostro amore, non con i nostri soldi.

View original post

Annunci

2 pensieri su “Inutile essere buoni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...