Senza troppi giri di parole

Siamo esseri umani parlanti, si sa. E scriventi.
Abbiamo idee, progetti, convinzioni, che girano tra testa, pancia e cuore.
Non sempre riescono a trasformarsi, a prendere corpo e vita e restano imbrigliate tra le fitte spire delle indecisioni.
Quelle che hanno nascita esterna, possono essere raccontate direttamente a parole quando occorre sincerità; spiegate con racconti quando abbisognano di fantasia; camuffate da inutili metafore quando vi è solo codardia; gridate con rancore;  sussurrate con amore; redatte in triplice copia nelle vendite, separazioni, cessioni, lutti e matrimoni.

Le idee che mostriamo possono essere complicate, confuse, e la maggior parte delle volte siamo proprio così: incomprensibili nello spiegarci troppo.

E poi, poi c’è chi invece sa dire senza troppi giri di parole.
E lo scrive anche, a memoria eterna.muro teatro giacosa ivrea

Chiara

 

Annunci

19 pensieri su “Senza troppi giri di parole

    • Uff.. ma ci deve essere per forza del romanticismo in mezzo a tutto Lila? Il richiedente ha un istinto e l’istinto non ha bisogno del romanticismo! 😛

      • Uff..ma gli istinti ce li ho anche io che te credi? Penso solo che non sempre si debbano sbandierare ai quattro venti e comunque sentiamo che ci dice la padrona di casa 😛

  1. Niente bagni dell’autogrill, l’autore o autrice ha scritto sulla pietra il suo desiderio 🙂

    La sua non è una richiesta, ma una poesia ungarettiana 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...