C’E’ UNA GRAN FEMMINA IN OGNI COSA VIVA

Oggi io mi sveglio così, con la bellezza, la lentezza, il rispetto, doti rare e sconosciute ai più.
Massimo, che è vero poeta, le sa elegantemente portare nei palmi delle mani.

Chiara

massimobotturi

Vien voglia di toccare le cose piano piano
averne un gran rispetto è ciò che ci fa belli,
gentili come a uno sposalizio.
I tuoi profumi, ad esempio, e poi le biglie
la cipria della mamma
il vestito colorato.
Bisogna aver rispetto per ogni sottigliezza
per quando tu ti giri che hai fatto un brutto sogno
o quando piangi per tuo papà
e sono gli anni.
Rispetto, che non è educazione
ma postura
un mettersi all’altezza dell’acqua per sentirla.
Perché c’è una gran femmina in ogni cosa viva
e parti di cristallo se nevica, e coraggio
e tutte quelle mani che hanno lavorato
capito e prosciugato nel cuore qualche amore.
Bisogna aver rispetto e non fare mai le orecchie
alle pagine dei libri, a quelle margherite
che ancora c’hanno il sonno d’inverno sotto l’erba.
Entrare nel tuo corpo come la primavera
come si costruisce del miele sulle piante
come si…

View original post 21 altre parole

Annunci

11 pensieri su “C’E’ UNA GRAN FEMMINA IN OGNI COSA VIVA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...