Il mio 2014 – buon anno a tutti e ricordatevi di leggere –

Dell’anno che sta finendo si potrebbe parlare per ore o per qualche secondo; ogni attimo trascorso  può essere ricordato per sempre o cancellato. Si potrebbero riaccendere persone e fatti, emozioni e passioni, desolazioni e solitudini, inciampi.

Tutto si può fare con un anno che finisce.

Io voglio ricordarlo in libri.
Perché leggere è una delle  mie passioni preferite, un vivere tra le righe, navigare, veleggiare nella fantasia, perdersi, ritrovarsi, innamorarsi.

Così, alcuni titoli tra i tanti letti nel 2014
Paolo Nori “La meravigliosa utilità del filo a piombo” scoperta gradevole di linguaggio e leggerezza
Primo Levi “Se questo è un uomo”, perché un classico non si scorda mai.
Corrado Alvaro “Gente di Aspromonte” dove fantasia e realtà si incontrano.
Franz De Bouef ” Sonetti” poesia ricamata nel presente.
Giorgio Boatti “Sulle strade del silenzio” viaggio straordinario nel mondo della pace fino al cuore.
J.K.Rowling “Harry Potter e il calice di fuoco”
J.K.Rowling “Harry Potter e l’ordine della Fenice”
J.K.Rowling “Harry Potter e il Principe Mezzosangue” perché un libro per ragazzi può diventare per adulti se ben scritto.
Herman Hesse “Siddharta” una rilettura che amo, che rinfranca e ricompone l’anima.
Ruth Newman “Il college delle brave ragazze” perché quando tua figlia ti consiglia un libro è buona educazione leggerlo.

In lettura e quindi a cavallo tra 2014 e 2015
Massimo Botturi “Il posto delle fragole” dove la poesia riposa.
Giorgio Boatti “La terra trema” dettagliato resoconto del terribile terremoto che il 28 dicembre 1908 distrusse Messina e Reggio Calabria.

IMG_0224 (Copia)

Buon Anno a tutti.
E ricordatevi di leggere!

Chiara

Annunci

19 pensieri su “Il mio 2014 – buon anno a tutti e ricordatevi di leggere –

  1. Carissimi auguri di uno splendido 2015 con i tuoi pensieri&parole sempre cosi’ puntuali e preziose condivisi con amici&colleghi.
    nicole
    p.s sto leggendo LA VITA CHE SEI di barbara pozzo leggero e pieno d’amore x un 2015 sereno

    • Cara Marta, grazie a voi, che siete qui, presenti e disponibili ai miei pensieri. Li prendete tra le mani, li coccolate, li accudite quando sono tristi, li scuotete quando ne hanno bisogno.
      Siete voi blogger, sei tu Marta, a far si che tutto questo accada.
      Buon Anno .marta
      E’ bello che ci sei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...