(b)ananartista.com . Se ci entri, non ne esci più!

Parole, spirali, lettere, colori, girano, avvolgono, rapiscono, catturano, agitano.
Non c’è silenzio nei quadri di (b)ananartista  , no, no, e nemmeno pace, quiete, riposo.
Non aspettatevi di restare ore in contemplazione delle sue opere, no, no, avrete una scossa che si innesta negli occhi, parte, fino a giungere in ogni spazio di voi.

Big bang genesi

Big bang genesi

Partiamo da qui.

Il nomade

Il nomade

Dai colori, dal rimescolare, dalle sinapsi che si accendono. Mirò, i disegni fatti mentre si parla al telefono, i sogni, Picasso, la mano che danza, la perfezione, la confusione, l’horror vacui, il divertimento.

Porn me

Porn me

Aggiungiamo il vortice della vita.

La guerra dei mondi

La guerra dei mondi

e l’incubo frizzante della notte, relegato nell’inconfessato ripostiglio dei sogni.

Il mio sogno di questa notte

Il mio sogno di questa notte

Ma tu poi, la sai distinguere la vita vera da quella illusa? La passione, tu, la sai accendere? E la curiosità?
Io quando guardo le opere di (b)ananartista gioco. Gioco a trovare i dettagli, a rincorrere linee cercando la partenza e immaginando l’arrivo che non arriva mai.

Involucro di sogni

Involucro di sogni

Mi addentro senza esitazione nel suo mondo, unica guida la follia…ma in fondo quella l’abbiamo tutti no? La teniamo nascosta, parvenza di rispettabilità. No, no, con (b)ananartista, la follia è oltre la porta, in ogni piccolo spazio da godere.
Ascolta la sua musica che balla! “Scusa se ti parlo”

Nell’immergermi nell’arte di (b)ananartista ruoto, rotolo, mi immergo, una sorta di viaggio impetuoso in un luna park e ne esco felice.

L'artista

L’artista

Così è, l’arte prende i sensi, almeno a me fa così. Li prende e li scuote, li ravviva, li rinnova, li intinge nei colori.
Solo un attimo a contemplare…

L'artista

L’artista

 

…e poi, via.

Chiara 

24 pensieri su “(b)ananartista.com . Se ci entri, non ne esci più!

  1. Una scelta di taglio psichedelico…
    Ma la forza della penetrazione di quei colori è reale, costruttiva direi, non distruttiva.
    Se fosse una frase, potremmo definirla magniloquente, ma non logorroica…
    Grazie. Un abbraccio
    Giancarlo

  2. Non solo molto bella esteticamente questa carrellata artistica ma anche molto interessante per chi come me non la conosce l’arte moderna. Ciao, Chiara. Buon pomeriggio. Osv.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...